Arance di Ribera Bio: esistono davvero?

Le arance di Ribera bio esistono davvero, ma in pochi sono in grado di distinguerle. Scopri perché si chiamano così e altre curiosità sulle arance bio!

Arance di Ribera: il disciplinare Bio

Le arance di Ribera sono dei prodotti D.O.P., ovvero a Denominazione di Origine Protetta. Questo non significa che siano tutte bio, ma semplicemente che tutte vengono da un territorio preciso. In questo caso, si parla del paesino di Ribera e degli altri 13 Comuni di Agrigento.

Per essere definita biologica, l’arancia non deve solo essere coltivata lì. Deve essere di quella varietà. Naturalmente, deve seguire il protocollo biologico del Reg. CE 2092/91 europeo.

Questo regolamento spiega che per essere bio, il prodotto:

  • non deve avere processi chimici durante la coltivazione, la raccolta e la produzione. Quindi, niente insetticidi, pesticidi o concimi sintetici. Questi non sono prodotti pericolosi. Si usano normalmente in agricoltura e seguono delle normative precise a tutela della salute. Solo che se si usano questi prodotti, l’arancia prodotta non è biologica;
  • l’irrigazione deve avvenire in microgetto, così si ottiene risparmio idrico e salute per la pianta;
  • si fa una raccolta tradizionale a mano.

Questo tipo di coltivazione biologica dell’arancia è lo stesso che si usava negli anni ’50 e che dava ottimi risultati. Infatti, all’epoca non c’erano i concimi industriali. Quindi, chi sceglie di produrre le arance di Ribera bio sceglie di tornare al passato per regalare al presente e al futuro il gusto della frutta biologica.

Per poter riconoscere se le arance scelte sono bio o no, basta guardare al bollino. Infatti, quelle biologiche indicano la parola bio, oppure la normativa europea. In qualche caso, il bollino stesso è completamente verde.

Quali sono le più buone? Le proprietà delle arance dell’agrigentino sono le stesse. Solo che le arance biologiche sono prodotte come si faceva una volta, mentre quelle non bio utilizzano i prodotti che comunemente si usano per concimare in agricoltura.

Nella produzione, si seguono due normative diverse, ma il gusto e il profumo di queste arance sono perfettamente identici. Chi ha fatto una scelta etica e di sostenibilità, però, potrebbe preferire le arance biologiche rispetto a quelle solo D.O.P.

In ogni caso, il produttore garantisce che nessun terreno viene maltrattato, ma che viene seguito con cura e attenzione. Un aiuto all’ambiente è anche evitare tanti passaggi durante il trasporto in gomma. Per questo, le arance di Ribera bio sono anche online.

Così, il produttore non farà diversi trasporti su gomma per raggiungere la distribuzione e, in una seconda tratta, il consumatore finale. Amare la propria terra significa anche questo!

Il bio delle arance della Sicilia è qui!

Prendersi cura di un territorio è scoprire anche sapori nuovi, senza per questo creare danno all’ambiente. I coltivatori di aranceok.com lo sanno bene. Alcune aziende sono attività di lungo percorso, dove la passione e l’amore per l’ambiente passano di padre in figlio, come avviene nell’azienda di Ribera di Rosetta. Scopri le vere arance di Ribera bio e chiedi direttamente al produttore le migliori arance biologiche dolci della Sicilia! Otterrai arance ricche di gusto e non riuscirai più a farne a meno!

Fonte immagine: Pixabay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *